Animazione per Bambini: Semplice Lavoro o Meravigliosa Arte?

Animazione per Bambini: Semplice Lavoro o Meravigliosa Arte?

NON C’E’ NIENTE DI PIU’ BELLO CHE VEDER SPUNTARE UN SORRISO SUL VOLTO DI UN BAMBINO PER UNA NOSTRA AZIONE.

ANIMAZIONE PER BAMBINI: SEMPLICE LAVORO O MERAVIGLIOSA ARTE?

Cosa si intende per Animazione?

Il termine Animazione deriva da “Anima” e quindi Amare, Divertire ed Intrattenere.

L’Animazione per Bambini consiste proprio in questo, nell’utilizzare la propria arte e la propria competenza per intrattenere i bambini e rendere l’atmosfera giocosa e divertente.

Essere Animatore..

Non è semplice, devi avere qualcosa dentro, devi avere talento e quella marcia in più che fa sorridere gli altri in assoluta naturalezza.

Questo, oltre ad essere un lavoro a tutti gli effetti  una vera e propria Arte.

Come nella pittura, nel disegno e nel canto in cui ci sono persone che hanno particolari inclinazioni, l’ arte di “Animare”  è  un qualcosa che devi possedere nella tua natura e nella tua indole.

L’Arte di far sorridere è sicuramente una tra le più belle..

Ovviamente per farlo devi amare i bambini, la loro ingenuità e vivacità, e devi avere un gran carico di pazienza ed attenzione.

Quando è utile la figura dell’ Animatore in Villaggio o durante delle Feste di Compleanno?

Per organizzare una festa per bambini o comunque giornate dedicate interamente a loro (come può essere una stagione estiva) è appropriato affidarsi a degli Animatori.

Lo scopo dell’animazione e dell’intrattenimento è quello di rendere soddisfatti tutti, sia adulti che piccini.

Ci sono delle occasioni speciali in cui la presenza degli animatori è fondamentale per rendere il tutto perfetto; essi avranno un programma ludico e, grazie anche all’aiuto di materiale adatto, i bimbi si divertiranno con più facilità, tenderanno a giocare tutti insieme e a socializzare di più.

Musica, Giochi e Colori..

Daranno un’atmosfera di gioia che è esattamente lo scopo dell’Animazione; non devono mai mancare in nessuna attività proposta dalla festa di compleanno, al momento mini-club in villaggio fino alla serata.

Animare quindi è una vera e propria Arte

Ma come tutte le Arti e le discipline per metterla in atto c’è bisogno di conoscenza e competenza che ogni animatore prima esperienza o no deve assolutamente avere.

Un buon Animatore deve anche imparare ad individuare i comportamenti infantili e conoscerne la loro “psicologia”, sia chiaro non è necessario avere grandi lauree, bisogna semplicemente essere bravi a far divertire ma senza urtare la sensibilità dei bambini.

I ragazzi sono tutti diversi tra loro e di conseguenza anche i loro caratteri cambiano..

Ci sono alcuni più aperti e vivaci, altri più timidi e insicuri. In quest’ultimo caso è molto importante non essere invadenti ed obbligarli a giocare forzatamente in quanto il bambino potrebbe sentirsi a disagio.

E’ necessario che piano piano l’Animatore, tramite lo scherzo e il gioco, acquisti la fiducia dei piccoli e la loro simpatia . Se questo accade, fidatevi ragazzi, i bambini non vorranno più lasciarvi!

Si crea quindi una meravigliosa empatia basata sul divertimento che rende tutto più semplice e magico!

 

“Qualche bambino potrebbe incontrarti sulla sua strada, e potresti cambiarlo, ma non dimenticare che, anche loro potrebbero cambiare te! Nessun adulto diventa così grande come quando si abbassa per aiutare un bambino.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Call Now Button